Blog Hank Urbex

Memento

Non lontano da dove vivo c’è un vecchio Santuario abbandonato, molto vicino all’abitato del paese ma distante e dimenticato dalla realtà che lo circonda

si possono osservare strane figure che si muovono all’interno

Dominano silenzio e polvere, nei lunghi corridoi e negli ambienti pericolanti e in parte crollati

Si fondono in modo armonioso verde, silenzio e polvere. In questa epoca che fa della velocita’ e dell’essere connessi il suo carattere distintivo, questo luogo riporta indietro le lancette e rallenta il tempo, dilata le sensazioni, non riuscendo a connettersi con l’oggi.

È un piccolo complesso davvero carino, improbabilmente recuperabile ormai; in fondo si possono fare nuove costruzioni tralasciando quelle vetuste.

No Comments Found

Leave a Reply